Cenni storici – de I2BCU Osvaldo Raspini per i primi 40 anni di vita della nostra Sezione

valvola807

La Sezione ARI di Bergamo venne costituita negli anni 1947 ad opera di appassionati nell’attivita’ radio sia comunicativa che costruttiva.

La prima sede effettiva fu quella del Radio-Laboratorio Gianrossi sita in via Pignolo a Bergamo, dove gravitavano i primi 16 radioamatori iscritti alla Sezione. Il locale era di capienza assai limitata e la maggior parte dei frequentatori assisteva alle riunioni stando in piedi.

La Sezione crebbe lentamente negli anni successivi passando dai 22 del 1948, ai 28 del 1949, ai 21 nel 1951 e col passare degli anni crebbe a 111-132, sino ai 141 del 1987 ed ai 160 del 1990 fino ai 110 circa attuali.

Le sedi furono diverse e sempre frutto di generosa ospitalita’ concessa da vari enti: Bar, Ass. Alpini, Aeroclub, Scuola interpreti, Cinema, Museo Paleontologico, Conservatorio, Stadio comunale, EuroSchool, Oratorio S. Anna fino alla famosa sede di Via David (ex Soc. Cementiera) e all’attuale in quel di Azzano San Paolo grazie alla generosità della Provincia di Bergamo.

Molti soci negli anni hanno espletato la conduzione della Sezione. Il primo Presidente eletto nel 1947 fu il Sig. GAMERRA Leonetto e il segretario il Sig. DENTI Sante, dei quali non si ricordano i nominativi radiantistici.

La Sezione negli anni è stata molto attiva ed ha conseguito importanti riconoscimenti tra i quali sono da ricordare:
1957 I1BBB vinse la medaglia d’oro come primo premio del concorso Cristoforo Colombo, quale recordman DX banda 144 MHz (Bergamo – Algeri)
1961 I1BBBI1DSI1CU collaborarono con il Gruppo Astrofisici per le osservazioni ottiche e radioelettriche, sul Monte Bignone di S. Remo, per la captazione dei segnali radio emessi dal sole in occasione dell’eclissi solare
1962 I1BBB fu incaricato dalla “Project Oscar Association” di raccogliere dati relativi al lancio del satellite Oscar II
1966 I1BSBI1CXT parteciparono alla rete nazionale di soccorso per l’Alluvione di Firenze
1976 I2ZLB consegui’ il premio Antenna d’Oro della Associazione Radioamatori Portoghesi per l’opera altamente umanitaria svolta a favore della collettivita’ in numerose circostanze
1976 La Sezione partecipo’ alle operazioni di soccorso al terremoto del Fiuli con equipaggi autonomi, meritando attestati anche dall’A.R.R.L.
1980 La Sezione partecipo’ con 10 soci al soccorso dei terremotati in Irpinia, con mezzi ed equipaggiamenti autonomi, meritando attestati di riconoscimento dalla Protezione Civile Nazionale e dalle zone terremotate
1982 IK2ANB venne incaricato dalla C.R.I. nazionale all’unificazione delle frequenze radio, ad essa assegnate, per tutto il territorio italiano
1987 All’alluvione della Valle Brembana 32 soci parteciparono alle operazioni di soccorso
TOP